Messaggio:

Messaggio

Modalitò di Assegnazione 2018/2019

Fase 1
Classificazione delle camere previste a bando:
E' stato predisposto un elenco delle camere, classificate tenuto conto delle preferenze espresse dagli studenti e le studentesse nel quinquennio 2012-2016, in base alla posizione ricoperta nell'ordine di assegnazione in fase di attribuzione dei posti alloggio. La camera che per più anni è stata scelta per prima avrà il valore ponderale più alto, ecc. L'elenco con la classifica delle camere è pubblicato sul sito www.ersucagliari.it.

Fase 2
Manifestazione delle preferenze
All'atto della presentazione della domanda on line di posto alloggio (che deve sempre essere espressa: non sarà possibile rettificare o chiedere la modifica in fase di istanza di riesame avverso le graduatorie provvisorie la dichiarazione di non voler richiedere il posto alloggio, sarà invece possibile rinunciare), lo studente potrà scegliere fino a 8 camere, ubicate nelle diverse case dello studente, o nella stessa casa dello studente (potrebbe anche non esprimere tutte le scelte, o nessuna, affidandosi completamente all'assegnazione d'ufficio).
Possono essere espresse ulteriori preferenze nella stessa struttura oltre alle prime due camere, indicando la medesima struttura come seconda scelta, ed eventualmente anche come terza e quarta.
Le preferenze relative alle case dello studente devono essere espresse in sequenza (non si può indicare come prima scelta una camera nella struttura X, come seconda scelta una nella struttura Y, e poi di nuovo come terza scelta una nella struttura X: la struttura X potrà essere indicata come prima e seconda scelta, o come seconda e terza, senza soluzione di continuità, indicando la struttura Y come terza scelta nel primo caso o come prima scelta nel secondo caso).
La scelta è irrevocabile e non modificabile.
Qualora dovesse essere indicata la preferenza per una camera non assegnabile per tipologia (doppia se spetta singola e viceversa), o la camera scelta fosse divenuta successivamente non disponibile per caso fortuito (es. inagibilità), si procederà all'attribuzione del posto con i criteri descritti a partire dal punto a.1) della fase 3. Allo stesso modo si procederà qualora la camera scelta dallo studente sia una doppia parzialmente assegnata a studente di diverso genere (maschile/femminile), che precede nell'ordine di assegnazione.
Gli studenti e le studentesse con disabilità pari o superiore al 66% possono non esprimere alcuna preferenza rispetto alle camere, in quanto l'assegnazione sarà effettuata d'ufficio nei posti ad essi riservati presso la Casa dello Studente di via Trentino.

Fase 3
Attribuzione del posto alloggio
L'attribuzione del posto viene effettuata in base alla posizione ricoperta dallo studente nell'ordine di assegnazione, con i seguenti criteri:
1) In caso di preferenze espresse per strutture e camere.

1.1 Nell'ambito della medesima struttura si procederà come segue:

a.1) Nel rispetto della sequenza delle preferenze espresse, si assegna il primo posto disponibile fra le camere indicate nell'ambito della medesima struttura;
b.1) se non è possibile assegnare un posto in nessuna delle camere indicate nella medesima struttura, in quanto non più disponibili, si procede ad individuare un posto disponibile nella camera con il maggior valore ponderale, appartenente al medesimo piano delle camere scelte, sempre nel rispetto della sequenza delle preferenze espresse;
c.1) Se nei piani ai quali appartengono le camere per le quali si è espressa una preferenza non è disponibile alcun posto, si procede ad assegnare il posto disponibile nella camera con il maggior valore ponderale nella struttura scelta;


1.2 Nell'ambito delle diverse strutture si procederà come segue:

a.2) se nella prima struttura scelta non è disponibile alcun posto, si passa all'assegnazione presso la successiva struttura scelta, con i criteri descritti a partire dal punto a.1);
b.2) se ancora non è stato assegnato il posto, esaurite le preferenze espresse per le strutture, si assegna un posto nella camera con il maggior valore ponderale fra quelli rimasti disponibili;


2) In caso di preferenze espresse per le strutture e non espresse per le camere:

a) Se sono state espresse preferenze rispetto ad una o più strutture ma non è stata indicata alcuna camera, si assegna il posto nella camera col maggior valore ponderale disponibile nella prima struttura scelta;
b) Se non è possibile assegnare un posto nella struttura precedentemente scelta, si passa alla successiva, dove si assegna il posto nella camera col maggior valore ponderale disponibile;
c) Se ancora non è stato assegnato il posto, esaurite le preferenze espresse per le strutture, si assegna il posto nella camera con il maggior valore ponderale fra quelle rimaste disponibili;


3) In caso di preferenze non espresse:

Se lo studente non ha espresso alcuna scelta, si assegna il posto nella camera col maggior valore ponderale assoluto disponibile fra le strutture.


4) studenti con disabilità pari o superiore al 66%:

L'assegnazione dei posti alloggio riservati agli studenti e le studentesse con disabilità sarà effettuata d'ufficio prima della pubblicazione dell'ordine di assegnazione generale, tenendo conto delle esigenze specifiche che gli stessi dovranno manifestare contattando la Direzione della Casa dello Studente di Via Trentino.
Allo stesso modo si procederà per i compagni di camera degli studenti e le studentesse con disabilità, scelti da questi ultimi fra gli studenti e le studentesse presenti fra gli idonei nelle graduatorie provvisorie posto alloggio, a condizione che risultino beneficiari nelle graduatorie definitive. Pertanto anche i compagni di camera non parteciperanno all'assegnazione generale.

Fase 4
Pubblicazione dell'ordine di assegnazione
L'ordine di assegnazione, con l'indicazione del posto alloggio assegnato, sarà pubblicato contestualmente alle graduatorie definitive di posto alloggio.

Fase 5
Scambi
Gli scambi fra titolari di posto alloggio (in singola o doppia) potranno essere effettuati prima dell'occupazione delle camere.